Consiglio di Stato, sez. V, 24 ottobre 2019, n. 7270.

1.Non sussiste violazione del principio di separazione della valutazione tecnica ed economica se la commissione verbalizzi i punteggi tecnici, pur non comunicandoli, e attribuisca successivamente e in separata sede i punteggi all’offerta economica. 

2.La clausola del bando che affida alla commissione il compito di determinare una formula matematica, per attribuire un punteggio ai ribassi, deve essere oggetto di espressa impugnazione in relazione a censure riguardanti l’attribuzione del punteggio.

 

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 89.90 €

Sei già abbonato? Accedi