Cons. Stato, sez. V, 12.03. 2019, n. 1644

- La comunicazione di avvio del procedimento non si applica nei casi in cui si accerta l’assenza dei requisiti di partecipazione, anche se il concorrente omette di dichiarare condanne attinenti a reati diversi da quelli previsti dall’articolo 38 del decreto legislativo 50/2016.

- Nelle gare di appalto il contraddittorio è ammesso solo nel caso in cui il concorrente si sia comportato,nei confronti della stazione appaltante,in modo leale e trasparente.

 

 

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 89.90 €

Sei già abbonato? Accedi