Cons. Stato, Sez. V, 23 marzo 2018, n. 1843

1.L'onere di immediata impugnazione dell'altrui ammissione alla procedura di gara, senza attendere l'aggiudicazione, è subordinato alla pubblicazione degli atti della gara medesima.

2.L'art. 120, comma 2-bis, c.p.a. non implica l'assoluta inapplicabilità del principio generale di cui agli artt. 41, comma 2, e 120, comma 5, ultima parte, c.p.a, in base al quale nell'ipotesi di mancata formale comunicazione dell'atto il termine per l'impugnazione decorre comunque dal momento dell'intervenuta piena conoscenza del provvedimento da impugnare, a condizione che l'interessato sia in grado di percepire i profili di lesività.

(1) Conforme: Cons. Stato, Sez. III, 26 gennaio 2018, n. 565

(2) Conforme: Cons. Stato, Sez. III, 13 dicembre 2017, n. 5870

 

 

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 49.90 €

Sei già abbonato? Accedi